PCA e sodio PCA

PCA - Sodium PCA (Pyrrolidone Carboxylic Acid)

da 4,80

Formato/i
25g Puro , 50g Puro , 100ml (soluz. 50%)
Con questo prodotto guadagnerai almeno
4
Fiori

Descrizione
PCA e sodio PCA

Acido Pirrolidoncarbossilico (PCA), disponibile anche sottoforma di sale sodico (Sodio PCA) in soluzione al 50% – PCA (L-Pyrrolidonecarboxylic Acid) – Sodium PCA (sodium L-pyroglutamate) – 25g e 50g (PCA puro) o 100ml/125g (Sodio PCA in soluzione al 50%).

Altri nomi del PCA: acido pidolico; acido pirrolidon carbossilico; acido pirrolidone carbossilico; acido piroglutammico; 5-oxoprolina. PCA è l’acronimo di Pyrrolidone Carboxylic Acid.

IDRATANTE – UMETTANTE – ANTI-AGE – PROTETTIVO – ANTINFIAMMATORIO

BIODEGRADABILE

L’acido pirrolidin-carbossilico (PCA) Flower Tales, così come il suo sale sodico conosciuto anche come Sodium PCA o Na-PCA, è una sostanza naturale dal forte potere umettante. Il PCA è naturalmente presente nella pelle come agente idratante: è infatti uno dei maggiori componenti del fattore naturale di idratazione (NMF), una miscela di sostanze (compresa l’Urea) che regola l’idratazione dell’epidermide.

Il PCA (ed il suo sale Sodium PCA) ha infatti proprietà igroscopiche, è quindi capace di legare molecole d’acqua dall’umidità ambientale alle cellule della pelle. Ha il vantaggio di non essere comedogenico perché non idrata tramite occlusione.

PCA ,  Sodio PCA e Zinco PCA: oltre a queste due versioni indicate per pelli mature e secche, ovvero la versione acida pura (PCA) ed il suo sale sodico (Sodio PCA), che trovi entrambe in questa scheda; a catalogo trovi anche lo Zinco PCA, specifico per pelli impure, ma sempre amico di quelle reattive e sensibili.

Origine e qualità Flower Tales: il PCA e Sodio PCA Flower Tales vengono forniti direttamente dal produttore e sono ottenuti da riso e zucchero di canna. Flower Tales è attualmente l’unico fornitore di materie prime per la cosmesi fai-da-te ad offrire PCA puro in polvere.

Cosa fa e perché si usano l’acido pirrolidone carbossilico (PCA) ed il Sodium PCA Flower Tales?

Il PCA è parte costituente del film idrolipidico che funge da barriera e come tale contribuisce a proteggere la pelle da fattori esterni e irritazioni. Il PCA contribuisce inoltre al mantenimento del livello naturale di pH della pelle. Essendo una sostanza naturalmente presente sulla pelle, che tende però a diminuire con l’età, non ha controindicazioni ed è un prodotto assolutamente sicuro e molto versatile, comunemente aggiunto a prodotti idratanti per viso, corpo e capelli.

PCA e Sodio PCA, informazioni tecniche e d’utilizzo

Dosaggi:  il PCA ed il Sodio PCA si utilizza dallo 0,05 al 7,5% (0,2-2,5% massimo 4% consigliato). Per la soluzione al 50% raddoppiare le dosi ma di solito quest’ultima si utilizza per shampoo e tonici e quindi difficilmente si supera il dosaggio dell’1%. (clicca qui per la tabella dosaggi dettagliata). Si consiglia di non scaldare il prodotto. Si inseriscono entrambi a freddo, in fase C. IDROSOLUBILE

Quali differenze pratiche ci sono fra le due versioni?

Sodio PCA (Na Pca) 50% in soluzione. PRO: è già in forma liquida, pratico perché si può dosare in gocce ed è a pH neutro. Buona durabilità. CONTRO: è in soluzione quindi non è puro, ne devi mettere il doppio e per ogni grammo di PCA stai mettendo anche 1 grammo di acqua.
PCA puro in polvere. PRO: è 100% puro quindi inserisci unicamente PCA in formula, costa meno in proporzione e ne basta la metà. Non è il suo sale sodico, ma è nell’originale forma acida. Buona durabilità. CONTRO: ha un pH acido ed è meno solubile in acqua (anche se solitamente si usa in minime percentuali), è in polvere.

Solubilità:

PCA acido puro – solubilità limitata a 5,75% a 20°C ma solitamente non si supera l’1,5% (rari casi 2,5-4%) quindi non si riscontrano problemi di solubilità. Polvere fine inodore ed incolore.
Sodio PCA – è liberamente solubile in acqua, è inoltre già di suo una soluzione acquosa al 50%. Liquido viscoso trasparente, praticamente incolore o a volte leggermente giallo.

Sicurezza d’uso e test di dermocompatibilità e tossicità:

NOTA BENE: salvo formule particolari o preferenze d’uso, si consiglia di acquistare il sodio PCA al 50%, più sicuro e più pratico.

Il CIR ha effettuato degli studi di tossicità del prodotto, approvandolo come sicuro se usato in quantità uguale o inferiore al 4%.
Diversi studi in vivo su soggetti umani consapevoli sono stati fatti utilizzando una crema alla glicerina con 5% di Sodium PCA in formula, dando risultati visibili nel giro di 30 giorni.
Il prodotto in soluzione al 50% non risulta irritante per cute, occhi e mucose.
I produttori indicano una concentrazione d’utilizzo che va dallo 0,2 al 7.5% (per la polvere pura)
Conclusione: vista la scarsità di altra documentazione altrettanto autorevole, si consiglia di non superare il 4% di polvere pura e l’8% di soluzione al 50%, sul peso totale del cosmetico finito. Occorre tener conto che raramente viene utilizzato oltre l’1-2,5%. Utilizzare adeguate precauzioni  (occhiali, guanti e mascherina) durante il maneggiamento della polvere.

Composizione (INCI)

Puro in polvere: PCA  (senza conservanti)
Soluzione 50%: Sodium PCA, Aqua.  (senza conservanti) peso specifico 1.28 kg/l 100ml sono circa 120-130 grammi.

Sinergie:

Mix emulsionante Flower Tales, il quale è appositamente studiato per stimolare le proteasi alla produzione di Sodium PCA; usando entrambi i prodottotti si avrà una doppia azione: dall’interno e dall’esterno, andando sia ad integrare da fuori nuovo Sodium PCA, sia a stimolarne la produzione da dentro grazie all’azione del mix.
Si usa spesso in combinazione con: tocoferolo naturale, pantenolo puro, gluconolattone e fruttosio.
lavora bene con ialuramina, peptide crea collagene, peptide crea ialuronano, acido lattobionico.
Nelle creme alla glicerina viene utilizzato fino al 5% (con 7,5% di glicerina)

Incompatibilità:

non combinare con Cocamide DEA e MEA, SLES e TEA. Non combinare con qualsiasi agente nitrosante e conservanti cessori di formaldeide. Vedi tabella con principali incompatibilità.

Indicazioni: si usa in piccole dosi come funzionale idratante nelle formulazioni o a concentrazioni maggiori in trattamenti viso notte o prodotti anti-age. Si usa come anti-irritativo nei fondinta liquidi. Tutti i tipi di pelle, anche la più sensibile.

Applicazioni: creme giorno, creme notti, trattamenti anti-age, maschere viso, tonici, balsami e maschere per capelli. Vedi tabella completa.

Uso personale cosmetico esterno. Confezionato in ambiente idoneo con standard ISO-9001, con macchinari specifici, da personale autorizzato sotto la supervisione di un chimico. La qualità garantita dal produttore o fornitore, (che è italiano), vi viene riportata tramite le informazioni fornite: queste, quindi, si riferiscono esclusivamente a questo specifico prodotto Flower Tales Cosmetics e non sono valide per altri prodotti o di altri distributori. La sicurezza d’uso garantita dal produttore è valida solo se ci si attiene alle indicazioni riportate, senza usi impropri o sovradosaggi. Leggere attentamente le schede tecnica e di sicurezza fornite prima dell’uso che sono a solo scopo informativo, non è consulenza medica, formulativa o dermatologica e non forniscono materiale sufficiente per esercitare una professione o insegnarla. Non OGM. Non testato sugli animali. Materia prima cosmetica NON USARE PURO non è un prodotto cosmetico pronto all’uso, vietata rivendita e ricondizionamento. Tenere fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Regola sempre il pH.

  • Descrizione completa

    Acido Pirrolidoncarbossilico (PCA), disponibile anche sottoforma di sale sodico (Sodio PCA) in soluzione al 50% – PCA (L-Pyrrolidonecarboxylic Acid) – Sodium PCA (sodium L-pyroglutamate) – 25g e 50g (PCA puro) o 100ml/125g (Sodio PCA in soluzione al 50%).

    Altri nomi del PCA: acido pidolico; acido pirrolidon carbossilico; acido pirrolidone carbossilico; acido piroglutammico; 5-oxoprolina. PCA è l’acronimo di Pyrrolidone Carboxylic Acid.

    IDRATANTE – UMETTANTE – ANTI-AGE – PROTETTIVO – ANTINFIAMMATORIO

    BIODEGRADABILE

    L’acido pirrolidin-carbossilico (PCA) Flower Tales, così come il suo sale sodico conosciuto anche come Sodium PCA o Na-PCA, è una sostanza naturale dal forte potere umettante. Il PCA è naturalmente presente nella pelle come agente idratante: è infatti uno dei maggiori componenti del fattore naturale di idratazione (NMF), una miscela di sostanze (compresa l’Urea) che regola l’idratazione dell’epidermide.

    Il PCA (ed il suo sale Sodium PCA) ha infatti proprietà igroscopiche, è quindi capace di legare molecole d’acqua dall’umidità ambientale alle cellule della pelle. Ha il vantaggio di non essere comedogenico perché non idrata tramite occlusione.

    PCA ,  Sodio PCA e Zinco PCA: oltre a queste due versioni indicate per pelli mature e secche, ovvero la versione acida pura (PCA) ed il suo sale sodico (Sodio PCA), che trovi entrambe in questa scheda; a catalogo trovi anche lo Zinco PCA, specifico per pelli impure, ma sempre amico di quelle reattive e sensibili.

    Origine e qualità Flower Tales: il PCA e Sodio PCA Flower Tales vengono forniti direttamente dal produttore e sono ottenuti da riso e zucchero di canna. Flower Tales è attualmente l’unico fornitore di materie prime per la cosmesi fai-da-te ad offrire PCA puro in polvere.

    Cosa fa e perché si usano l’acido pirrolidone carbossilico (PCA) ed il Sodium PCA Flower Tales?

    Il PCA è parte costituente del film idrolipidico che funge da barriera e come tale contribuisce a proteggere la pelle da fattori esterni e irritazioni. Il PCA contribuisce inoltre al mantenimento del livello naturale di pH della pelle. Essendo una sostanza naturalmente presente sulla pelle, che tende però a diminuire con l’età, non ha controindicazioni ed è un prodotto assolutamente sicuro e molto versatile, comunemente aggiunto a prodotti idratanti per viso, corpo e capelli.

    PCA e Sodio PCA, informazioni tecniche e d’utilizzo

    Dosaggi:  il PCA ed il Sodio PCA si utilizza dallo 0,05 al 7,5% (0,2-2,5% massimo 4% consigliato). Per la soluzione al 50% raddoppiare le dosi ma di solito quest’ultima si utilizza per shampoo e tonici e quindi difficilmente si supera il dosaggio dell’1%. (clicca qui per la tabella dosaggi dettagliata). Si consiglia di non scaldare il prodotto. Si inseriscono entrambi a freddo, in fase C. IDROSOLUBILE

    Quali differenze pratiche ci sono fra le due versioni?

    Sodio PCA (Na Pca) 50% in soluzione. PRO: è già in forma liquida, pratico perché si può dosare in gocce ed è a pH neutro. Buona durabilità. CONTRO: è in soluzione quindi non è puro, ne devi mettere il doppio e per ogni grammo di PCA stai mettendo anche 1 grammo di acqua.
    PCA puro in polvere. PRO: è 100% puro quindi inserisci unicamente PCA in formula, costa meno in proporzione e ne basta la metà. Non è il suo sale sodico, ma è nell’originale forma acida. Buona durabilità. CONTRO: ha un pH acido ed è meno solubile in acqua (anche se solitamente si usa in minime percentuali), è in polvere.

    Solubilità:

    PCA acido puro – solubilità limitata a 5,75% a 20°C ma solitamente non si supera l’1,5% (rari casi 2,5-4%) quindi non si riscontrano problemi di solubilità. Polvere fine inodore ed incolore.
    Sodio PCA – è liberamente solubile in acqua, è inoltre già di suo una soluzione acquosa al 50%. Liquido viscoso trasparente, praticamente incolore o a volte leggermente giallo.

    Sicurezza d’uso e test di dermocompatibilità e tossicità:

    NOTA BENE: salvo formule particolari o preferenze d’uso, si consiglia di acquistare il sodio PCA al 50%, più sicuro e più pratico.

    Il CIR ha effettuato degli studi di tossicità del prodotto, approvandolo come sicuro se usato in quantità uguale o inferiore al 4%.
    Diversi studi in vivo su soggetti umani consapevoli sono stati fatti utilizzando una crema alla glicerina con 5% di Sodium PCA in formula, dando risultati visibili nel giro di 30 giorni.
    Il prodotto in soluzione al 50% non risulta irritante per cute, occhi e mucose.
    I produttori indicano una concentrazione d’utilizzo che va dallo 0,2 al 7.5% (per la polvere pura)
    Conclusione: vista la scarsità di altra documentazione altrettanto autorevole, si consiglia di non superare il 4% di polvere pura e l’8% di soluzione al 50%, sul peso totale del cosmetico finito. Occorre tener conto che raramente viene utilizzato oltre l’1-2,5%. Utilizzare adeguate precauzioni  (occhiali, guanti e mascherina) durante il maneggiamento della polvere.

    Composizione (INCI)

    Puro in polvere: PCA  (senza conservanti)
    Soluzione 50%: Sodium PCA, Aqua.  (senza conservanti) peso specifico 1.28 kg/l 100ml sono circa 120-130 grammi.

    Sinergie:

    Mix emulsionante Flower Tales, il quale è appositamente studiato per stimolare le proteasi alla produzione di Sodium PCA; usando entrambi i prodottotti si avrà una doppia azione: dall’interno e dall’esterno, andando sia ad integrare da fuori nuovo Sodium PCA, sia a stimolarne la produzione da dentro grazie all’azione del mix.
    Si usa spesso in combinazione con: tocoferolo naturale, pantenolo puro, gluconolattone e fruttosio.
    lavora bene con ialuramina, peptide crea collagene, peptide crea ialuronano, acido lattobionico.
    Nelle creme alla glicerina viene utilizzato fino al 5% (con 7,5% di glicerina)

    Incompatibilità:

    non combinare con Cocamide DEA e MEA, SLES e TEA. Non combinare con qualsiasi agente nitrosante e conservanti cessori di formaldeide. Vedi tabella con principali incompatibilità.

    Indicazioni: si usa in piccole dosi come funzionale idratante nelle formulazioni o a concentrazioni maggiori in trattamenti viso notte o prodotti anti-age. Si usa come anti-irritativo nei fondinta liquidi. Tutti i tipi di pelle, anche la più sensibile.

    Applicazioni: creme giorno, creme notti, trattamenti anti-age, maschere viso, tonici, balsami e maschere per capelli. Vedi tabella completa.

    Uso personale cosmetico esterno. Confezionato in ambiente idoneo con standard ISO-9001, con macchinari specifici, da personale autorizzato sotto la supervisione di un chimico. La qualità garantita dal produttore o fornitore, (che è italiano), vi viene riportata tramite le informazioni fornite: queste, quindi, si riferiscono esclusivamente a questo specifico prodotto Flower Tales Cosmetics e non sono valide per altri prodotti o di altri distributori. La sicurezza d’uso garantita dal produttore è valida solo se ci si attiene alle indicazioni riportate, senza usi impropri o sovradosaggi. Leggere attentamente le schede tecnica e di sicurezza fornite prima dell’uso che sono a solo scopo informativo, non è consulenza medica, formulativa o dermatologica e non forniscono materiale sufficiente per esercitare una professione o insegnarla. Non OGM. Non testato sugli animali. Materia prima cosmetica NON USARE PURO non è un prodotto cosmetico pronto all’uso, vietata rivendita e ricondizionamento. Tenere fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Regola sempre il pH.

Informazioni Tecniche

Formato/i
25g Puro , 50g Puro , 100ml (soluz. 50%)

Descrizione
PCA e sodio PCA

  • Descrizione completa

    Acido Pirrolidoncarbossilico (PCA), disponibile anche sottoforma di sale sodico (Sodio PCA) in soluzione al 50% – PCA (L-Pyrrolidonecarboxylic Acid) – Sodium PCA (sodium L-pyroglutamate) – 25g e 50g (PCA puro) o 100ml/125g (Sodio PCA in soluzione al 50%).

    Altri nomi del PCA: acido pidolico; acido pirrolidon carbossilico; acido pirrolidone carbossilico; acido piroglutammico; 5-oxoprolina. PCA è l’acronimo di Pyrrolidone Carboxylic Acid.

    IDRATANTE – UMETTANTE – ANTI-AGE – PROTETTIVO – ANTINFIAMMATORIO

    BIODEGRADABILE

    L’acido pirrolidin-carbossilico (PCA) Flower Tales, così come il suo sale sodico conosciuto anche come Sodium PCA o Na-PCA, è una sostanza naturale dal forte potere umettante. Il PCA è naturalmente presente nella pelle come agente idratante: è infatti uno dei maggiori componenti del fattore naturale di idratazione (NMF), una miscela di sostanze (compresa l’Urea) che regola l’idratazione dell’epidermide.

    Il PCA (ed il suo sale Sodium PCA) ha infatti proprietà igroscopiche, è quindi capace di legare molecole d’acqua dall’umidità ambientale alle cellule della pelle. Ha il vantaggio di non essere comedogenico perché non idrata tramite occlusione.

    PCA ,  Sodio PCA e Zinco PCA: oltre a queste due versioni indicate per pelli mature e secche, ovvero la versione acida pura (PCA) ed il suo sale sodico (Sodio PCA), che trovi entrambe in questa scheda; a catalogo trovi anche lo Zinco PCA, specifico per pelli impure, ma sempre amico di quelle reattive e sensibili.

    Origine e qualità Flower Tales: il PCA e Sodio PCA Flower Tales vengono forniti direttamente dal produttore e sono ottenuti da riso e zucchero di canna. Flower Tales è attualmente l’unico fornitore di materie prime per la cosmesi fai-da-te ad offrire PCA puro in polvere.

    Cosa fa e perché si usano l’acido pirrolidone carbossilico (PCA) ed il Sodium PCA Flower Tales?

    Il PCA è parte costituente del film idrolipidico che funge da barriera e come tale contribuisce a proteggere la pelle da fattori esterni e irritazioni. Il PCA contribuisce inoltre al mantenimento del livello naturale di pH della pelle. Essendo una sostanza naturalmente presente sulla pelle, che tende però a diminuire con l’età, non ha controindicazioni ed è un prodotto assolutamente sicuro e molto versatile, comunemente aggiunto a prodotti idratanti per viso, corpo e capelli.

    PCA e Sodio PCA, informazioni tecniche e d’utilizzo

    Dosaggi:  il PCA ed il Sodio PCA si utilizza dallo 0,05 al 7,5% (0,2-2,5% massimo 4% consigliato). Per la soluzione al 50% raddoppiare le dosi ma di solito quest’ultima si utilizza per shampoo e tonici e quindi difficilmente si supera il dosaggio dell’1%. (clicca qui per la tabella dosaggi dettagliata). Si consiglia di non scaldare il prodotto. Si inseriscono entrambi a freddo, in fase C. IDROSOLUBILE

    Quali differenze pratiche ci sono fra le due versioni?

    Sodio PCA (Na Pca) 50% in soluzione. PRO: è già in forma liquida, pratico perché si può dosare in gocce ed è a pH neutro. Buona durabilità. CONTRO: è in soluzione quindi non è puro, ne devi mettere il doppio e per ogni grammo di PCA stai mettendo anche 1 grammo di acqua.
    PCA puro in polvere. PRO: è 100% puro quindi inserisci unicamente PCA in formula, costa meno in proporzione e ne basta la metà. Non è il suo sale sodico, ma è nell’originale forma acida. Buona durabilità. CONTRO: ha un pH acido ed è meno solubile in acqua (anche se solitamente si usa in minime percentuali), è in polvere.

    Solubilità:

    PCA acido puro – solubilità limitata a 5,75% a 20°C ma solitamente non si supera l’1,5% (rari casi 2,5-4%) quindi non si riscontrano problemi di solubilità. Polvere fine inodore ed incolore.
    Sodio PCA – è liberamente solubile in acqua, è inoltre già di suo una soluzione acquosa al 50%. Liquido viscoso trasparente, praticamente incolore o a volte leggermente giallo.

    Sicurezza d’uso e test di dermocompatibilità e tossicità:

    NOTA BENE: salvo formule particolari o preferenze d’uso, si consiglia di acquistare il sodio PCA al 50%, più sicuro e più pratico.

    Il CIR ha effettuato degli studi di tossicità del prodotto, approvandolo come sicuro se usato in quantità uguale o inferiore al 4%.
    Diversi studi in vivo su soggetti umani consapevoli sono stati fatti utilizzando una crema alla glicerina con 5% di Sodium PCA in formula, dando risultati visibili nel giro di 30 giorni.
    Il prodotto in soluzione al 50% non risulta irritante per cute, occhi e mucose.
    I produttori indicano una concentrazione d’utilizzo che va dallo 0,2 al 7.5% (per la polvere pura)
    Conclusione: vista la scarsità di altra documentazione altrettanto autorevole, si consiglia di non superare il 4% di polvere pura e l’8% di soluzione al 50%, sul peso totale del cosmetico finito. Occorre tener conto che raramente viene utilizzato oltre l’1-2,5%. Utilizzare adeguate precauzioni  (occhiali, guanti e mascherina) durante il maneggiamento della polvere.

    Composizione (INCI)

    Puro in polvere: PCA  (senza conservanti)
    Soluzione 50%: Sodium PCA, Aqua.  (senza conservanti) peso specifico 1.28 kg/l 100ml sono circa 120-130 grammi.

    Sinergie:

    Mix emulsionante Flower Tales, il quale è appositamente studiato per stimolare le proteasi alla produzione di Sodium PCA; usando entrambi i prodottotti si avrà una doppia azione: dall’interno e dall’esterno, andando sia ad integrare da fuori nuovo Sodium PCA, sia a stimolarne la produzione da dentro grazie all’azione del mix.
    Si usa spesso in combinazione con: tocoferolo naturale, pantenolo puro, gluconolattone e fruttosio.
    lavora bene con ialuramina, peptide crea collagene, peptide crea ialuronano, acido lattobionico.
    Nelle creme alla glicerina viene utilizzato fino al 5% (con 7,5% di glicerina)

    Incompatibilità:

    non combinare con Cocamide DEA e MEA, SLES e TEA. Non combinare con qualsiasi agente nitrosante e conservanti cessori di formaldeide. Vedi tabella con principali incompatibilità.

    Indicazioni: si usa in piccole dosi come funzionale idratante nelle formulazioni o a concentrazioni maggiori in trattamenti viso notte o prodotti anti-age. Si usa come anti-irritativo nei fondinta liquidi. Tutti i tipi di pelle, anche la più sensibile.

    Applicazioni: creme giorno, creme notti, trattamenti anti-age, maschere viso, tonici, balsami e maschere per capelli. Vedi tabella completa.

    Uso personale cosmetico esterno. Confezionato in ambiente idoneo con standard ISO-9001, con macchinari specifici, da personale autorizzato sotto la supervisione di un chimico. La qualità garantita dal produttore o fornitore, (che è italiano), vi viene riportata tramite le informazioni fornite: queste, quindi, si riferiscono esclusivamente a questo specifico prodotto Flower Tales Cosmetics e non sono valide per altri prodotti o di altri distributori. La sicurezza d’uso garantita dal produttore è valida solo se ci si attiene alle indicazioni riportate, senza usi impropri o sovradosaggi. Leggere attentamente le schede tecnica e di sicurezza fornite prima dell’uso che sono a solo scopo informativo, non è consulenza medica, formulativa o dermatologica e non forniscono materiale sufficiente per esercitare una professione o insegnarla. Non OGM. Non testato sugli animali. Materia prima cosmetica NON USARE PURO non è un prodotto cosmetico pronto all’uso, vietata rivendita e ricondizionamento. Tenere fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Regola sempre il pH.

Informazioni Tecniche

Formato/i
25g Puro , 50g Puro , 100ml (soluz. 50%)

Potrebbe interessarti...

Cocoil Prolina - solubilizzante ecobio sensoriale per pelli sensibili
Condizionante cutaneo,Disciplinante
Co-emulsionante,Co-tensioattivo,Mitigante,Solubilizzante,Spumeggiante,Stabilizzante
cuoio capelluto,cura del bambino,pelle sensibile,texture leggera,tocco asciutto

Cocoil prolina

14,70

100g
Acquista

Lipstick per rossetti pre-formati ( Pure Pop – Marshmallow )

2,20

1 pezzo
Acquista
kit per iniziare a realizzare un detergente
capelli grassi,capelli secchi,cura del corpo,cura del viso

Buono Regalo 100 Euro

100,00

100€
Acquista

Buono Regalo 50 Euro

50,00

50€
Acquista

Buono Regalo 25 Euro

25,00

25€
Acquista
Esfoliante,Idratante,Levigante,Nutriente

Urea

da 3,40

Vari formati
F.to 100g , 250g
Acquista
Cocoil Prolina - solubilizzante ecobio sensoriale per pelli sensibili
Condizionante cutaneo,Disciplinante
Co-emulsionante,Co-tensioattivo,Mitigante,Solubilizzante,Spumeggiante,Stabilizzante
cuoio capelluto,cura del bambino,pelle sensibile,texture leggera,tocco asciutto

Cocoil prolina

14,70

100g
Acquista

Lipstick per rossetti pre-formati ( Pure Pop – Marshmallow )

2,20

1 pezzo
Acquista
kit per iniziare a realizzare un detergente
capelli grassi,capelli secchi,cura del corpo,cura del viso

Buono Regalo 100 Euro

100,00

100€
Acquista

Buono Regalo 50 Euro

50,00

50€
Acquista

Buono Regalo 25 Euro

25,00

25€
Acquista
Esfoliante,Idratante,Levigante,Nutriente

Urea

da 3,40

Vari formati
F.to 100g , 250g
Acquista