Guar.Quat

guar hydroxypropyltrimonium chloride

da 3,75

Formato/i
50g , 100g
Con questo prodotto guadagnerai almeno
3
Fiori

Descrizione
Guar.Quat

Guar Idrossipropiltrimonio Cloruro (gomma di guar quaternizzata) – guar hydroxypropyltrimonium chloride – 50 e 100g

CONDIZIONANTE (ANTI-STATICO – FILMOGENO – SOSTANTIVANTE – DISTRICANTE) – STABILIZZANTE – ADDOLCENTE – IDRATANTE – LUBRIFICANTE – PROTETTIVO – ILLUMINANTE CAPILLARE – EFFETTO SETA

Guar.QUAT di Flower Tales è un derivato della farina di Guar, in sostanza è gomma di guar quaternizzata (gomma cationica di guar ovvero catione ammonio quaternario derivato dalla gomma naturale di Guar ovvero la farina di semi di Cyamopsis Tetragonoloba); è idrosolubile ed autoidratante (neutralizzato) ed è molto più ecosostenibile rispetto a tanti altri “Quat”. Non va utilizzata come gelificante (per questo scopo acquista la gomma di Guar)

Perché si utilizza? Guar.Quat è molto utile nei prodotti districanti e condizionanti per capelli. Nella fase A viene inserito anche come stabilizzante al posto della gomma di xantano e può essere abbinato all’Esterquat naturale Flower Tales. La gomma di guar cationica non va confusa con la “semplice” gomma/farina di semi di Guar (Cyamopsis Tetragonoloba) da cui deriva, perché non ha proprietà gelificanti nei dosaggi indicati.

Cosa fa e quali sono le proprietà del Guar.Quat Flower Tales?

Da buon quaternario è un ottimo alleato dei capelli crespi e difficili ma ha anche proprietà stabilizzanti e gelificanti (in tensioliti) e mitiga l’aggressività dei tensioattivi (è compatibile con tensioattivi cationici, anionici, non ionici e anfoteri). Non va comunque utilizzato come vero e proprio viscosizzante, nemmeno nei detergenti, in quanto svolge blanda attività gelificante solo in determinate condizioni di formula.

Il guar idrossipropiltrimo cloruro viene utilizzato negli shampoo e in altri prodotti per capelli come agente condizionante perché, essendo cationico (quindi caricato positivamente), agisce neutralizzando le cariche negative presenti sugli steli dei capelli. Il risultato è un’azione anti-statica e anti nodi (districante).

La sua azione filmogena lo rende idratante e protettivo. Oltre a donare più uniformità e pettinabilità ai capelli, sia asciutti che bagnati, li rende anche più luminosi e forti. Guar.Quat infatti è affine alla cheratina: questo si traduce anche in un effetto seta non solo sui capelli, ma anche sulla pelle.

L’azione sostantivante e filmogena è efficace solo a percentuali superiori allo 0,2%

L’utilizzo del Guar idrossiproprilato come modificatore reologico è ottimo in gel e tensioliti, mentre è meno indicato nelle emulsioni per via del suo scarso potere sospendente. Il Guar.Quat in concentrazioni normali non è un addensante; lo diventa in alte concentrazioni con conseguente formula particolamente sostantivante e filmogena.

Oltre ad essere un ottimo agente condizionante è anche un modificatore di viscosità ed ha anche buone proprietà emollienti.

Una sincera riflessione sull’ecosostenibilità del Guar.Quat

Si tratta di uno dei quaternari più sostenibili in commercio e svolge un’ottima azione condizionante, ma questo non vuol dire che si deve usare come non ci fosse un domani. Informati meglio cliccando qui

Guar.Quat Idrossipropiltrimonio Cloruro, come e perché utilizzarlo:

Ha un odore caratteristico è normale. IDROSOLUBILE (ACQUA CALDA)

Utilizzo: nonostante la sua forma ne migliori la solubilità il miglior metodo di solubilizzazione risulta il seguente:

– Procedere con una dispersione a pioggia (poco a poco) in acqua calda, con miscelazione lenta (mescolando) facendo solubilizzare tutta la parte inserita prima di procedere con una nuova aggiunta.
– Lasciare riposare alcuni minuti dopo aver mescolato, portare il pH a 5 e procedere con una agitazione sostenuta (frullando). Il polimero deve aprirsi ed idratarsi bene: il pH, il tempo e la temperatura aiutano molto. Il risultato dev’essere un gel limpido, ovvero privo di sospensioni ma non per forza privo di bolle, che spariranno in poco tempo col raffreddamento.
– Solo dopo che il polimero si è aperto completamente si può procedere con il resto della formula e si può portare il pH al valore definitivo.
– Se avete un agitatore automatico lasciare agitare a temperatura media per 15 minuti a velocità media, acidificare e agitare per altri 15 minuti, sempre a velocità media.
– In caso di combinazione con tensioattivi procedere in questo ordine: acqua, Guar.Quat, tensioattivi anfoteri, tensioattivi anionici e poi altri.

Dosaggi:

0,1-0,3% a seconda del tipo di capello (0,15-0,2% consigliato soprattutto per usi frequenti, allo 0,25% aumenta l’effetto-seta, si consiglia di non superare lo 0,3% negli shampoo).
0,2-0,5% MAX per shampoo o trattamenti rivolti a capelli tanto folti, spessi, tinti o sottoposti a lavoro professionale.
1-2% MAX come “addensante” e potente condizionante in capelli afro, ricci e molto molto folti. (sconsigliato per capelli fini o normali).

Indicazioni: capelli secchi e sfibrati

Incompatibilità: Alginati

Applicazioni:  balsamo, maschere, lozioni e altri trattamenti per capelli (da risciacquo). Shampoo, saponi liquidi ed altri detergenti viso e corpo o detergenti per pelli sensibili e irritate. Si può usare anche nelle creme.

Composizione: guar hydroxypropyltrimonium chloride

Packaging ed informazioni sul riciclo dell’imballaggio fornito con il Guar.Quat Flower Tales.

Packaging: busta “stand up” rigida color argento/trasparente: protegge dalla luce diretta e dell’umidità. Sigillata, richiudibile e riutilizzabile.

Il riutilizzo è la miglior dismissione, ma se non puoi riutilizzarlo ecco come riciclare correttamente l’imballaggio fornito con il Guar.Quat

Uso personale cosmetico esterno. Confezionato in ambiente idoneo con standard ISO-9001, con macchinari specifici, da personale autorizzato sotto la supervisione di un chimico. La qualità garantita dal produttore/fornitore, (che è italiano), vi viene riportata tramite le informazioni fornite: queste, quindi, si riferiscono esclusivamente a questo specifico prodotto Flower Tales Cosmetics e non sono valide per altri prodotti o di altri distributori. La sicurezza d’uso garantita dal produttore è valida solo se ci si attiene alle indicazioni riportate, senza usi impropri o sovradosaggi. Leggere attentamente le schede tecnica e di sicurezza fornite prima dell’uso. Non OGM. Non testato sugli animali. Materia prima cosmetica NON USARE PURO non è un prodotto cosmetico pronto all’uso, vietata rivendita e ricondizionamento. Tenere fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

  • Descrizione completa

    Guar Idrossipropiltrimonio Cloruro (gomma di guar quaternizzata) – guar hydroxypropyltrimonium chloride – 50 e 100g

    CONDIZIONANTE (ANTI-STATICO – FILMOGENO – SOSTANTIVANTE – DISTRICANTE) – STABILIZZANTE – ADDOLCENTE – IDRATANTE – LUBRIFICANTE – PROTETTIVO – ILLUMINANTE CAPILLARE – EFFETTO SETA

    Guar.QUAT di Flower Tales è un derivato della farina di Guar, in sostanza è gomma di guar quaternizzata (gomma cationica di guar ovvero catione ammonio quaternario derivato dalla gomma naturale di Guar ovvero la farina di semi di Cyamopsis Tetragonoloba); è idrosolubile ed autoidratante (neutralizzato) ed è molto più ecosostenibile rispetto a tanti altri “Quat”. Non va utilizzata come gelificante (per questo scopo acquista la gomma di Guar)

    Perché si utilizza? Guar.Quat è molto utile nei prodotti districanti e condizionanti per capelli. Nella fase A viene inserito anche come stabilizzante al posto della gomma di xantano e può essere abbinato all’Esterquat naturale Flower Tales. La gomma di guar cationica non va confusa con la “semplice” gomma/farina di semi di Guar (Cyamopsis Tetragonoloba) da cui deriva, perché non ha proprietà gelificanti nei dosaggi indicati.

    Cosa fa e quali sono le proprietà del Guar.Quat Flower Tales?

    Da buon quaternario è un ottimo alleato dei capelli crespi e difficili ma ha anche proprietà stabilizzanti e gelificanti (in tensioliti) e mitiga l’aggressività dei tensioattivi (è compatibile con tensioattivi cationici, anionici, non ionici e anfoteri). Non va comunque utilizzato come vero e proprio viscosizzante, nemmeno nei detergenti, in quanto svolge blanda attività gelificante solo in determinate condizioni di formula.

    Il guar idrossipropiltrimo cloruro viene utilizzato negli shampoo e in altri prodotti per capelli come agente condizionante perché, essendo cationico (quindi caricato positivamente), agisce neutralizzando le cariche negative presenti sugli steli dei capelli. Il risultato è un’azione anti-statica e anti nodi (districante).

    La sua azione filmogena lo rende idratante e protettivo. Oltre a donare più uniformità e pettinabilità ai capelli, sia asciutti che bagnati, li rende anche più luminosi e forti. Guar.Quat infatti è affine alla cheratina: questo si traduce anche in un effetto seta non solo sui capelli, ma anche sulla pelle.

    L’azione sostantivante e filmogena è efficace solo a percentuali superiori allo 0,2%

    L’utilizzo del Guar idrossiproprilato come modificatore reologico è ottimo in gel e tensioliti, mentre è meno indicato nelle emulsioni per via del suo scarso potere sospendente. Il Guar.Quat in concentrazioni normali non è un addensante; lo diventa in alte concentrazioni con conseguente formula particolamente sostantivante e filmogena.

    Oltre ad essere un ottimo agente condizionante è anche un modificatore di viscosità ed ha anche buone proprietà emollienti.

    Una sincera riflessione sull’ecosostenibilità del Guar.Quat

    Si tratta di uno dei quaternari più sostenibili in commercio e svolge un’ottima azione condizionante, ma questo non vuol dire che si deve usare come non ci fosse un domani. Informati meglio cliccando qui

    Guar.Quat Idrossipropiltrimonio Cloruro, come e perché utilizzarlo:

    Ha un odore caratteristico è normale. IDROSOLUBILE (ACQUA CALDA)

    Utilizzo: nonostante la sua forma ne migliori la solubilità il miglior metodo di solubilizzazione risulta il seguente:

    – Procedere con una dispersione a pioggia (poco a poco) in acqua calda, con miscelazione lenta (mescolando) facendo solubilizzare tutta la parte inserita prima di procedere con una nuova aggiunta.
    – Lasciare riposare alcuni minuti dopo aver mescolato, portare il pH a 5 e procedere con una agitazione sostenuta (frullando). Il polimero deve aprirsi ed idratarsi bene: il pH, il tempo e la temperatura aiutano molto. Il risultato dev’essere un gel limpido, ovvero privo di sospensioni ma non per forza privo di bolle, che spariranno in poco tempo col raffreddamento.
    – Solo dopo che il polimero si è aperto completamente si può procedere con il resto della formula e si può portare il pH al valore definitivo.
    – Se avete un agitatore automatico lasciare agitare a temperatura media per 15 minuti a velocità media, acidificare e agitare per altri 15 minuti, sempre a velocità media.
    – In caso di combinazione con tensioattivi procedere in questo ordine: acqua, Guar.Quat, tensioattivi anfoteri, tensioattivi anionici e poi altri.

    Dosaggi:

    0,1-0,3% a seconda del tipo di capello (0,15-0,2% consigliato soprattutto per usi frequenti, allo 0,25% aumenta l’effetto-seta, si consiglia di non superare lo 0,3% negli shampoo).
    0,2-0,5% MAX per shampoo o trattamenti rivolti a capelli tanto folti, spessi, tinti o sottoposti a lavoro professionale.
    1-2% MAX come “addensante” e potente condizionante in capelli afro, ricci e molto molto folti. (sconsigliato per capelli fini o normali).

    Indicazioni: capelli secchi e sfibrati

    Incompatibilità: Alginati

    Applicazioni:  balsamo, maschere, lozioni e altri trattamenti per capelli (da risciacquo). Shampoo, saponi liquidi ed altri detergenti viso e corpo o detergenti per pelli sensibili e irritate. Si può usare anche nelle creme.

    Composizione: guar hydroxypropyltrimonium chloride

    Packaging ed informazioni sul riciclo dell’imballaggio fornito con il Guar.Quat Flower Tales.

    Packaging: busta “stand up” rigida color argento/trasparente: protegge dalla luce diretta e dell’umidità. Sigillata, richiudibile e riutilizzabile.

    Il riutilizzo è la miglior dismissione, ma se non puoi riutilizzarlo ecco come riciclare correttamente l’imballaggio fornito con il Guar.Quat

    Uso personale cosmetico esterno. Confezionato in ambiente idoneo con standard ISO-9001, con macchinari specifici, da personale autorizzato sotto la supervisione di un chimico. La qualità garantita dal produttore/fornitore, (che è italiano), vi viene riportata tramite le informazioni fornite: queste, quindi, si riferiscono esclusivamente a questo specifico prodotto Flower Tales Cosmetics e non sono valide per altri prodotti o di altri distributori. La sicurezza d’uso garantita dal produttore è valida solo se ci si attiene alle indicazioni riportate, senza usi impropri o sovradosaggi. Leggere attentamente le schede tecnica e di sicurezza fornite prima dell’uso. Non OGM. Non testato sugli animali. Materia prima cosmetica NON USARE PURO non è un prodotto cosmetico pronto all’uso, vietata rivendita e ricondizionamento. Tenere fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Informazioni Tecniche

Formato/i
50g , 100g
Obiettivi Cosmetici

Descrizione
Guar.Quat

  • Descrizione completa

    Guar Idrossipropiltrimonio Cloruro (gomma di guar quaternizzata) – guar hydroxypropyltrimonium chloride – 50 e 100g

    CONDIZIONANTE (ANTI-STATICO – FILMOGENO – SOSTANTIVANTE – DISTRICANTE) – STABILIZZANTE – ADDOLCENTE – IDRATANTE – LUBRIFICANTE – PROTETTIVO – ILLUMINANTE CAPILLARE – EFFETTO SETA

    Guar.QUAT di Flower Tales è un derivato della farina di Guar, in sostanza è gomma di guar quaternizzata (gomma cationica di guar ovvero catione ammonio quaternario derivato dalla gomma naturale di Guar ovvero la farina di semi di Cyamopsis Tetragonoloba); è idrosolubile ed autoidratante (neutralizzato) ed è molto più ecosostenibile rispetto a tanti altri “Quat”. Non va utilizzata come gelificante (per questo scopo acquista la gomma di Guar)

    Perché si utilizza? Guar.Quat è molto utile nei prodotti districanti e condizionanti per capelli. Nella fase A viene inserito anche come stabilizzante al posto della gomma di xantano e può essere abbinato all’Esterquat naturale Flower Tales. La gomma di guar cationica non va confusa con la “semplice” gomma/farina di semi di Guar (Cyamopsis Tetragonoloba) da cui deriva, perché non ha proprietà gelificanti nei dosaggi indicati.

    Cosa fa e quali sono le proprietà del Guar.Quat Flower Tales?

    Da buon quaternario è un ottimo alleato dei capelli crespi e difficili ma ha anche proprietà stabilizzanti e gelificanti (in tensioliti) e mitiga l’aggressività dei tensioattivi (è compatibile con tensioattivi cationici, anionici, non ionici e anfoteri). Non va comunque utilizzato come vero e proprio viscosizzante, nemmeno nei detergenti, in quanto svolge blanda attività gelificante solo in determinate condizioni di formula.

    Il guar idrossipropiltrimo cloruro viene utilizzato negli shampoo e in altri prodotti per capelli come agente condizionante perché, essendo cationico (quindi caricato positivamente), agisce neutralizzando le cariche negative presenti sugli steli dei capelli. Il risultato è un’azione anti-statica e anti nodi (districante).

    La sua azione filmogena lo rende idratante e protettivo. Oltre a donare più uniformità e pettinabilità ai capelli, sia asciutti che bagnati, li rende anche più luminosi e forti. Guar.Quat infatti è affine alla cheratina: questo si traduce anche in un effetto seta non solo sui capelli, ma anche sulla pelle.

    L’azione sostantivante e filmogena è efficace solo a percentuali superiori allo 0,2%

    L’utilizzo del Guar idrossiproprilato come modificatore reologico è ottimo in gel e tensioliti, mentre è meno indicato nelle emulsioni per via del suo scarso potere sospendente. Il Guar.Quat in concentrazioni normali non è un addensante; lo diventa in alte concentrazioni con conseguente formula particolamente sostantivante e filmogena.

    Oltre ad essere un ottimo agente condizionante è anche un modificatore di viscosità ed ha anche buone proprietà emollienti.

    Una sincera riflessione sull’ecosostenibilità del Guar.Quat

    Si tratta di uno dei quaternari più sostenibili in commercio e svolge un’ottima azione condizionante, ma questo non vuol dire che si deve usare come non ci fosse un domani. Informati meglio cliccando qui

    Guar.Quat Idrossipropiltrimonio Cloruro, come e perché utilizzarlo:

    Ha un odore caratteristico è normale. IDROSOLUBILE (ACQUA CALDA)

    Utilizzo: nonostante la sua forma ne migliori la solubilità il miglior metodo di solubilizzazione risulta il seguente:

    – Procedere con una dispersione a pioggia (poco a poco) in acqua calda, con miscelazione lenta (mescolando) facendo solubilizzare tutta la parte inserita prima di procedere con una nuova aggiunta.
    – Lasciare riposare alcuni minuti dopo aver mescolato, portare il pH a 5 e procedere con una agitazione sostenuta (frullando). Il polimero deve aprirsi ed idratarsi bene: il pH, il tempo e la temperatura aiutano molto. Il risultato dev’essere un gel limpido, ovvero privo di sospensioni ma non per forza privo di bolle, che spariranno in poco tempo col raffreddamento.
    – Solo dopo che il polimero si è aperto completamente si può procedere con il resto della formula e si può portare il pH al valore definitivo.
    – Se avete un agitatore automatico lasciare agitare a temperatura media per 15 minuti a velocità media, acidificare e agitare per altri 15 minuti, sempre a velocità media.
    – In caso di combinazione con tensioattivi procedere in questo ordine: acqua, Guar.Quat, tensioattivi anfoteri, tensioattivi anionici e poi altri.

    Dosaggi:

    0,1-0,3% a seconda del tipo di capello (0,15-0,2% consigliato soprattutto per usi frequenti, allo 0,25% aumenta l’effetto-seta, si consiglia di non superare lo 0,3% negli shampoo).
    0,2-0,5% MAX per shampoo o trattamenti rivolti a capelli tanto folti, spessi, tinti o sottoposti a lavoro professionale.
    1-2% MAX come “addensante” e potente condizionante in capelli afro, ricci e molto molto folti. (sconsigliato per capelli fini o normali).

    Indicazioni: capelli secchi e sfibrati

    Incompatibilità: Alginati

    Applicazioni:  balsamo, maschere, lozioni e altri trattamenti per capelli (da risciacquo). Shampoo, saponi liquidi ed altri detergenti viso e corpo o detergenti per pelli sensibili e irritate. Si può usare anche nelle creme.

    Composizione: guar hydroxypropyltrimonium chloride

    Packaging ed informazioni sul riciclo dell’imballaggio fornito con il Guar.Quat Flower Tales.

    Packaging: busta “stand up” rigida color argento/trasparente: protegge dalla luce diretta e dell’umidità. Sigillata, richiudibile e riutilizzabile.

    Il riutilizzo è la miglior dismissione, ma se non puoi riutilizzarlo ecco come riciclare correttamente l’imballaggio fornito con il Guar.Quat

    Uso personale cosmetico esterno. Confezionato in ambiente idoneo con standard ISO-9001, con macchinari specifici, da personale autorizzato sotto la supervisione di un chimico. La qualità garantita dal produttore/fornitore, (che è italiano), vi viene riportata tramite le informazioni fornite: queste, quindi, si riferiscono esclusivamente a questo specifico prodotto Flower Tales Cosmetics e non sono valide per altri prodotti o di altri distributori. La sicurezza d’uso garantita dal produttore è valida solo se ci si attiene alle indicazioni riportate, senza usi impropri o sovradosaggi. Leggere attentamente le schede tecnica e di sicurezza fornite prima dell’uso. Non OGM. Non testato sugli animali. Materia prima cosmetica NON USARE PURO non è un prodotto cosmetico pronto all’uso, vietata rivendita e ricondizionamento. Tenere fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Informazioni Tecniche

Formato/i
50g , 100g
Obiettivi Cosmetici

Potrebbe interessarti...

Cetearil Glucoside ed alcol cetilstearilico (Cetearyl Glucoside, Cetearyl alcohol) emulsionante
Condizionante cutaneo,Emolliente,Idratante,Ristrutturante
Emulsionante
Pelle delicata,pelle sensibile

Cetearil Glucoside + Alcool Cetilstearilico (CGAC)

5,90

50g
Acquista
Cocoil Prolina - solubilizzante ecobio sensoriale per pelli sensibili
Condizionante cutaneo,Disciplinante
Co-emulsionante,Co-tensioattivo,Mitigante,Solubilizzante,Spumeggiante,Stabilizzante
cuoio capelluto,cura del bambino,pelle sensibile

Cocoil prolina

14,70

100g
Acquista

Lipstick per rossetti pre-formati ( Pure Pop – Marshmallow )

2,20

1 pezzo
Acquista
kit per iniziare a realizzare un detergente
capelli grassi,capelli secchi,cura del corpo,cura del viso

Buono Regalo 100 Euro

100,00

100€
Acquista

Buono Regalo 50 Euro

50,00

50€
Acquista

Buono Regalo 25 Euro

25,00

25€
Acquista
Cetearil Glucoside ed alcol cetilstearilico (Cetearyl Glucoside, Cetearyl alcohol) emulsionante
Condizionante cutaneo,Emolliente,Idratante,Ristrutturante
Emulsionante
Pelle delicata,pelle sensibile

Cetearil Glucoside + Alcool Cetilstearilico (CGAC)

5,90

50g
Acquista
Cocoil Prolina - solubilizzante ecobio sensoriale per pelli sensibili
Condizionante cutaneo,Disciplinante
Co-emulsionante,Co-tensioattivo,Mitigante,Solubilizzante,Spumeggiante,Stabilizzante
cuoio capelluto,cura del bambino,pelle sensibile

Cocoil prolina

14,70

100g
Acquista

Lipstick per rossetti pre-formati ( Pure Pop – Marshmallow )

2,20

1 pezzo
Acquista
kit per iniziare a realizzare un detergente
capelli grassi,capelli secchi,cura del corpo,cura del viso

Buono Regalo 100 Euro

100,00

100€
Acquista

Buono Regalo 50 Euro

50,00

50€
Acquista

Buono Regalo 25 Euro

25,00

25€
Acquista